L’Estratto di Ortica Può Combattere la Perdita di Capelli?

Rate this post

La pianta di ortica, conosciuta anche come ortica urticante, o con i nomi botanici Urtica dioica e Urtica urens, è stata usata come erba medicinale tradizionale per molti secoli. Stimolante per la mente, era considerata utile nelle scuole antiche. Gli insegnanti applicavano dei germogli di ortica fresca alle schiene nude degli alunni per aiutarli a memorizzare meglio le lezioni…

Sia le radici che le foglie d’ortica venivano tradizionalmente usate per il trattamento di asma, diabete, infezioni renali, artrite, tosse, raffreddore ed anche ingrossamento della prostata. Si credeva che migliorassero la digestione, curassero le ferite e abbassassero la pressione sanguigna. Un effetto interessante della radice d’ortica è la sua capacità di miglioramento di testosterone ed estrogeni, cosa che rende questa pianta un elogiato afrodisiaco. Però l’applicazione più famosa delle infusioni d’ortica è quella per il trattamento dell’alopecia areata. Questa pianta è un irritante delicato in grado di migliorare la circolazione nel cuoio capelluto, stimolare le radici dei capelli, facilitare il flusso d’ossigeno e sostanze nutritive verso i follicoli piliferi e favorire una generale crescita dei capelli. Test clinici hanno confermato l’efficacia della radice d’ortica nei trattamenti per la caduta dei capelli, inclusa la calvizie di tipo maschile e l’alopecia areata.

ortica

Gli estratti, le infusioni, gli oli e le preparazioni alcoliche di radice di ortica sono state elogiate da molte società per le loro proprietà uniche: emollienti per la pelle, antibatteriche e riparatrici per i capelli. Hanno trovato applicazione in numerosi prodotti per la cura dei capelli – antichi shampi, saponi, tinte e balsami. Recentemente sia la scienza moderna che l’industria cosmetica hanno riscoperto molte fantastiche qualità dell’ortica e ne hanno incorporato gli estratti in una gran varietà di trattamenti e di prodotti di bellezza.

Un trucco strano per ricrescere i capelli velocemente

>> clicca qui <<

Le preparazioni con radice di ortica sono ora usate in molti elementi per la cura della salute per migliorare le proprietà detergenti e curative. Una delle applicazioni più importanti dell’estratto di radice di ortica si può trovare nei prodotti erboristici per la cura dei capelli. Grazie alle loro eccellenti qualità per la crescita dei capelli, le preparazioni a base di ortica sono incluse nei moderni oli da massaggio per capelli, shampi, balsami e trattamenti per la perdita dei capelli. L’ortica è particolarmente conosciuta per la sua capacità di migliorare la salute del cuoio capelluto e dei capelli, eliminare la forfora, stimolare la crescita dei capelli e rinforzare i follicoli piliferi indeboliti.

L’olio di ortica è probabilmente la più potente fra le infusioni a base d’ortica con nioxin shampoo. Di solito viene prodotto mescolando olio extra vergine d’oliva pressato a freddo con estratti di radice d’ortica. Per secoli questo potente olio erboristico si è dimostrato molto efficace nel risanare i capelli spenti e diradati. Rimedio antinfiammatorio, l’olio di ortica dovrebbe essere massaggiato sul cuoio capelluto almeno una volta alla settimana per combattere forfora, capelli secchi e prurito del cuoio capelluto irritato. Applica delicatamente l’olio di ortica tiepido sul tuo cuoio capelluto circa un’ora prima di lavarti i capelli con lo shampoo, massaggia vigorosamente sulla pelle, specialmente sulle zone infiammate e lascia agire per permettere un assorbimento più efficace.

L’olio di ortica può anche essere lasciato sul cuoio capelluto tutta la notte. Le applicazioni di ortica a lungo termine sono famose per migliorare psoriasi, eczema e vati tipi di dermatiti del cuoio capelluto – disturbi che spesso sfociano nella perdita dei capelli. La pelle ipersensibile reagisce particolarmente bene all’olio di radice di ortica: i massaggi settimanali del cuoio capelluto sono un ottimo trattamento che aiuta a ridurre le infiammazioni, lenire le zone irritate e invertire il processo correlato di perdita di capelli.

capelli capelli

Quello che rende l’ortica così unica è la sua composizione chimica contenente una vasta gamma di componenti lenitive. Contiene vitamine C ed E, serotonina, acido formico, colina, clorofilla, flavonoidi, carotenoidi, lecitina, acidi caffeici e minerali benefici. Alcuni agenti chimici della radice d’ortica sono in grado di bloccare l’enzima 5a-reduttasi, responsabile della formazione di DHT dal testosterone – il principale nemico coinvolto nello sviluppo della calvizie di tipo maschile.

Vuoi rinforzare i tuoi capelli? Clicca qui per controllare la mia soluzione consigliata >>

Per migliorare l’effetto lenitivo dell’olio di ortica su cuoio capelluto e capelli, esso viene spesso mescolato ad altri rimedi erboristici, come ad esempio l’olio di radice di bardana, gli estratti di Saw Palmetto o olio di banana vere. L’azione combinata di queste piante tradizionali per la cura dei capelli è particolarmente favorevole per il cuoio capelluto ultrasensibile, arrossato, secco ed irritato. È anche un rimedio altamente rinforzante per rinvigorire e dare una spinta ai follicoli piliferi che sono entrati in fase telogen – la loro “fase di riposo”, durante la quale cadono i capelli. Inoltre, i prodotti per la cura del corpo con radice d’ortica possono includere maschere per il viso e lozioni per la pelle pensate per levigare la pelle, combattere le infiammazioni e rimuovere le rughe.

Gli estratti di radici e foglie di ortica, di solito mescolati ad altri elisir erboristici, si possono trovare anche negli integratori alimentari formulati per purificare il corpo, fermare la caduta dei capelli, migliorare vari disturbi del cuoio capelluto e stimolare la crescita di capelli sani.

LEAVE A REPLY